Scoperto cellulare nel carcere di Nisida

Un altro telefonino - dopo quelli rinvenuti alcuni giorni fa - è stato scovato e sequestrato dal personale di Polizia Penitenziaria, nel carcere minorile napoletano di Nisida. L'episodio, che risale a sabato scorso, è stato reso noto oggi dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (Sappe). "Il cellulare - spiega Carmine d'Avanzo, coordinatore nazionale Sappe per la Giustizia Minorile - è stato scoperto, ben occultato, in uno spazio comune, frequentato da tutti i detenuti". "La popolazione detenuta - secondo il sindacalista - sta provando ad alzare il tiro per una vera propria 'dimostrazione di forza' contro l'Istituzione, lo Stato, i suoi operatori". Per il Sappe "questa vera e propria 'sfida' in questo presidio ultimo di legalità dello Stato, qual'è il carcere, deve essere stroncata con fermezza e vinta senza mezzi termini". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gazzetta di Avellino
  2. Gazzetta di Avellino
  3. PuntoAgroNews
  4. Radio Alfa
  5. Gazzetta di Avellino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lauro

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...